Cosa vedere a Roma gratis: le attrazioni a costo zero nella capitale

Cosa vedere a Roma gratis? Ecco una serie di bellissime attrazioni a costo zero nella capitale italiana.

Quando visitiamo una capitale europea siamo consapevoli del fatto che le cose da vedere sono tantissime, ma che sia il tempo, sia il budget, spesso sono limitati e purtroppo ci costringono a fare delle “dolorose” rinunce. Per fortuna Roma, con il suo immenso patrimonio storico, artistico e culturale, è una città piuttosto low cost ed offre davvero moltissime attrazioni praticamente gratuite e di pregevolissimo valore storico-artistico.

Cosa vedere a Roma gratis: Roma antica


Colosseo

Una delle attrazioni principali sono sicuramente le testimonianze dell’antica civiltà romana, nata dalla leggenda di due bambini allattati da una lupa e capace di conquistare praticamente tutta l’Europa. Il simbolo di Roma è ovviamente il Colosseo, il più grande anfiteatro del mondo. L’ingresso è a pagamento ed è possibile fare anche delle visite guidate, ma credetemi anche visto da fuori è uno spettacolo meraviglioso che non costa nulla! Potete fare un giro attorno e godere della sua maestositèà, passare sotto l’Arco di Costantino e fare una passeggiata lungo la Via dei Fori imperiali, dove potete ammirare l’antico foro, fino ad arrivare alla Colonna Traiana. Poco distante si trova anche il Circo Massimo, questa immensa area dove un tempo si correvano le corse dei cavalli.

Cosa vedere a Roma gratis: le chiese


Le opere d’arte presenti a Roma sono infinite. Basti pensare che nei secoli passati gli unici a potersi permettere di commissionare opere e pagare gli artisti erano i membri della chiesa che guarda caso vivevano proprio a Roma. Certo il non plus ultra della bellezza la si può ammirare ai musei Vaticani (dove tra l’altro si trova la Cappella Sistina), alla Galleria Borghese, alla galleria Doria Pamphilj, a palazzo Barberini, tutti luoghi dove occorre pagare un biglietto d’ingresso. Ma se non volete spendere soldi ed ammirare lo stesso capolavori indiscussi, sappiate che molti di questi si trovano nelle chiese, dove si entra gratuitamente.

Nella Basilica di San Pietro (che già di suo è uno splendore) si trova la Pietà di Michelangelo, mentre il Mosè si trova nella chiesa di S. Pietro in Vincoli.

Se amate la pittura di Caravaggio non avete che l’imbarazzo della scelta: a Santa Maria del Popolo, nell’omonima piazza, si trovano La conversione di S. Paolo e La crocifissione di S. Pietro. A S. Luigi dei Francesi, di fronte il palazzo della Camera, si trovano il Martirio di San MatteoSan Matteo e l’angelo Vocazione di san Matteo.

Santa Maria della Pace si trovano Le Sibille di Raffaello, mentre a Santa Maria della Vittoria si trova L’estasi di S. Teresa del Bernini.

Da non perdere le basiliche papali di S. Giovanni Laterano e di S. Paolo fuori le mura, ed ilPanteon.

Cosa vedere a Roma gratis: piazze e fontane


Roma è ricca di piazze e di fontane riccamente decorate che già da sole valgono tutta la vacanza. La più famosa in assoluto è ovviamente la Fontana di Trevi, resa celebre dal film La dolce vita di Fellini, sempre affollatissima di turisti che stazionano lì davanti a tutte le ore del giorno,  lanciando monetine e facendo selfie a più non posso. Meta assolutamente imperdibile.

Da non perdere la molto più ampia Piazza Navona, con le sue 3 celebri fontane: Fontana dei 4 FiumiFontana del Moro di Bernini, e Fontana di Nettuno. Attorno alla piazza, oltre a tanti ristoranti tipici, ci sono Palazzo Braschi, Palazzo De Torres, Palazzo Pamphilj, Palazzo Tuccimei e la Chiesa di S. Agnese in Agone.

Da non dimenticare Piazza di Spagna, con la celebre scalinata di Trinità dei Monti e la  Fontana della Barcaccia del Bernini. Non lasciatevi sfuggire il bel panorama dall’alto della scalinata e cercate di indovinare a quali chiese appartengono tutte le cupole che svettano tra i palazzi. Vi do un aiutino: si vede anche il cupolone di S. Pietro.

Concludiamo il nostro tour della piazze romane con Piazza S. Pietro, con il suo ampio colonnato di forma ovale che abbraccia amorevolmente i suoi fedeli, l’obelisco al centro, l’imponente basilica e la cupola di Michelangelo.

Cosa vedere a Roma gratis: altri monumenti


E se questa lista di cose da vedere non vi basta, eccovi altri monumenti importanti e bellissimi. Come l’Altare della Patria o Vittoriano, monumento nazionale simbolo dell’Unità d’Italia e dedicato a Vittorio Emanuele II. Maestoso, imponente, gigantesco, praticamente lo si vede da qualsiasi punto panoramico, con le sue bianche pareti che spiccano con qualsiasi condizione di luce. Splendido al tramonto e alla sera, quando assorbe tutti i colori delle luci e diventa un gioiello prezioso.

Se vi trovate davanti il Palazzo del Quirinale la domenica vale la pena assistere al cerimoniale del cambio della guardia, che si tiene alle ore 16.00 da ottobre a giugno, e alle 18.00 per tutto il resto dell’anno. E’ davvero molto bello ed emozionante, specie quando tutti insieme ci si trova a cantare l’inno nazionale.

Attività che puoi prenotare

Informazioni su Giusy 86 Articoli
Nata e cresciuta a Palermo, appassionata di viaggi, fotografia e della sua terra di origine, ovvero la Sicilia. Sogna di visitare New York ed il Giappone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.