Ryanair: cambiano le regole sul bagaglio a mano. Ecco cosa è consentito

ryanair

Una delle caratteristiche principali delle compagnie aeree low cost è la poca flessibilità, specialmente sui bagagli, che devono rispettare dei limiti di quantità, peso e misure. Negli ultimi anni, e precisamente a partire dal 2013, Ryanair si era un po’ ammorbidita, consentendo ad ogni passeggero di portare a bordo ben 2 bagagli: una valigia di 55 cm x 40 cm x 20 cm e 10 kg di peso ed una piccola borsa.

Operazione che a quanto pare si è rivelata piuttosto controproducente, procurando continui ritardi. Infatti, non essendoci spazio sufficiente nelle cappelliere per contenere tutti i bagagli, molti di questi dovevano essere trasferiti in stiva, causando rallentamenti e quindi ritardi nelle partenze.

Per questa ragione Ryanair ha deciso di fare un ritorno al passato, con alcune variazioni che potranno risultare poco gradite a chi cerca di risparmiare sul biglietto aereo, ma che si spera possano agevolare le operazioni di volo, e che entreranno in vigore dal 1 novembre 2017:

  • Sarà consentito portare a bordo un solo bagaglio
  • Solamente i clienti con imbarco prioritario potranno portare a mano 2 bagagli
  • Il bagaglio da stiva di 20 kg costerà € 25 e non più € 35

L’Imbarco Prioritario può essere acquistato al momento della prenotazione e costa 5 euro, ma può essere aggiunto alla prenotazione fino ad un’ora prima della partenza del volo. In questo caso costa 6 euro.

 

Informazioni su Giusy 95 Articoli
Nata e cresciuta a Palermo, appassionata di viaggi, fotografia e della sua terra di origine, ovvero la Sicilia. Sogna di visitare New York ed il Giappone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.