Fotografare Amsterdam: dal tramonto alla sera le mille luci di questa città

Sappiamo bene quanto in fotografia la luce sia importante e sappiamo anche bene che in un ambiente esterno, dove influiscono tantissimi fattori, riuscire a trovare una buona luce non è sempre facile. Quando siamo in viaggio, a causa di tempi un po’ stretti e di compagnie magari poco propense ad aspettare il momento giusto, spesso siamo “costretti” a fotografare nel momento peggiore della giornata, ovvero durante il giorno quando il sole è a picco e ci regala ombre nettissime e atmosfere poco interessanti. Ma se decidete di visitare Amsterdam vi consiglio di mettervi davvero di impegno e di aspettare la luce migliore perché ne sarete ampiamente ricompensati.

Quale è il momento migliore per fotografare Amsterdam?


Il momento migliore per fotografare Amsterdam è dal tramonto in poi.  Quando il sole comincia ad abbassarsi dietro le tipiche case storte in stile nordeuropeo, quando la luce diventa più calda e forma mille striature con le nuvole di passaggio, quando le acque dei canali riflettono gli stessi colori del cielo, Amsterdam diventa magica.

Fotografare Amsterdam al tramonto


Tramonti ad Amsterdam

Amo fotografare i tramonti, le mie fotogallery sono piene di tramonti dai bellissimi colori, che tuttavia ritraggono spesso paesaggi più naturalistici. Purtroppo fotografare un tramonto in città non è sempre facile perché spesso i palazzi molto alti finiscono per generare ampie zone grigie che nulla hanno a che vedere con i colori caldi tipici di questa ora del giorno. Ma Amsterdam mi ha stupita. Credetemi i suoi tramonti valgono da soli tutto il viaggio!

Tramonto stazione di Amsterdam

Dove fotografare i tramonti ad Amsterdam? Più o meno dappertutto, basta seguire i canali. Tra i tramonti più belli sicuramente quello di fronte la casa di Anna Frank e quello di fronte la stazione centrale. Se avete un albergo in centro potete provare  a fotografare anche l’alba, specialmente il Damrak che sarà spettacolare con quelle luci.

Fotografare Amsterdam di sera


Ora blu ad AmsterdamE quando il sole cala e scende la sera, quando si accendono le luci dei lampioni e dei palazzi, Amsterdam si trasforma in un’altra città. Dall’ora blu fino a notte fonda le atmosfere diventano magiche, di quelle che ti lasciano a bocca aperta. Non lasciate a casa il treppiede (io ce l’avevo sempre con me, non l’ho mollato un secondo) perché vi servirà tantissimo e non ci sono molte possibilità di poggiare la fotocamera da qualche parte. Con i tempi di esposizione più lunghi l’acqua si trasforma in uno specchio che riproduce fedelmente quello che sta in superficie e regala un senso di pace.

Amsterdam by night

Dove fotografare Amsterdam di sera? Vale più o meno lo stesso discorso fatto per i tramonti: puntate ai canali e non ve ne pentirete!

Informazioni su Giusy 86 Articoli
Nata e cresciuta a Palermo, appassionata di viaggi, fotografia e della sua terra di origine, ovvero la Sicilia. Sogna di visitare New York ed il Giappone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.