Cosa vedere in Umbria: luoghi imperdibili tra borghi medievali, laghi e cascate

Campi di girasole in Umbria

Quante volte sono stata in Umbria? Diciamo che ho perso il conto! Dal viaggio di istruzione con la scuola tantissimi anni fa, al più recente nel 2014, sono state davvero molte le volte che ho visitato questa bellissima regione  da molti considerata il polmone verde d’Italia. Ed ogni volta me ne torno a casa con tante cose belle viste e tante altre da raccontare.

Situata nel centro Italia, nessuno sbocco sul mare e attraversata dagli Appennini, l’Umbria è caratterizzata da una natura rigogliosa, borghi medievali suggestivi, chiese tra le più significative della fede cristiana nel mondo e tanto buon cibo. Come resistere alla tentazione?

Qui di seguito vi voglio segnalare alcune località tra le più belle. La lista potrebbe essere molto lunga, mi limito solo a segnalare i luoghi che ho visitato di persona e che mi hanno regalato tante belle sorprese.

Assisi


Basilica di S. Francesco D'Assisi

Assisi è una delle città più belle e famose dell’Umbria. La città natale di S. Francesco, dove lui visse e predicò, attira ogni anno un numero impressionante sia di fedeli che vogliono pregare ed onorare il santo patrono d’Italia, sia turisti affascinati dalla Basilica e dall’immenso patrimonio artistico e culturale di questa città.

Sebbene la presenza del Santo sia abbastanza visibile in ogni parte della città, Assisi non è solo S. Francesco. Nella sua bellissima Piazza del Comune  infatti non è raro trovare allestito un mercatino con prodotti tipici ed esibizioni con continui richiami alle origini medievali di questa zona.

Il lago Trasimeno


Trascorrere una vacanza nei pressi di un lago non è cosa per tutti. Trascorrere una vacanza nei pressi di un lago significa vivere una dimensione molto distante dal caos cittadino al quale siamo abituati, con atmosfere rilassanti, romantiche, a tratti introspettive e fiabesche. Trascorrere una vacanza nei pressi di un lago è una di quelle cose che prima o poi farò!

Il lago Trasimeno, quarto in Italia per dimensione, lo conosco perché ci sono passata diverse volte e sono sempre rimasta affascinata dalla sua grandezza, dalla ricca vegetazione tutto attorno, dalle piccole isolette facilmente raggiungibili in barca, dai numerosi e splendidi borghi che si trovano nelle vicinanze (come Castiglione del Lago, Passignano sul Trasimeno, Magione, San Feliciano, Castel Rigone, ecc…).

Insomma, se amate come me tutte queste caratteristiche, è una vacanza che vi consiglio veramente di fare.

Orvieto


Orvieto

La prima volta che sono stata ad Orvieto ricordo di essere rimasta praticamente senza parole di fronte alla facciata del suo bellissimo duomo. Per chi come me aveva da poco studiato l’arte italiana dal medioevo in poi e se ne era innamorata, potere vedere dal vivo quello che fino a poco prima avevo potuto vedere solo stampato su un libro è stata un’emozione indescrivibile. Ricordo la mia difficoltà ed in dispiacere di non riuscire ad immortalare in una foto quello che stavo provando. Che tempi!

Orvieto sorge su una rupe che domina la valle del fiume Paglia ed è ricca di antichi palazzi, torri  e stradine dove passeggiare e perdersi. Assolutamente imperdibile la vista panoramica dal castello.

La Cascata delle Marmore


Cascata delle Marmore

Con i suoi 165 m di balzo compressivo la Cascata delle Marmore è una delle cascate più alte d’Europa. È un vero e proprio spettacolo della natura, difficile da descrivere a parole e da rappresentare in foto. Va semplicemente vista perché solo così si riesce a comprendere in pieno la sua potenza, la sua grandezza, la sua forza dirompente.

Si trova a sud dell’Umbria, nella Valnerina, vicino Terni, in una lunga valle scavata dal fiume Nera. Esistono diversi percorsi che si possono fare, anche nelle zone più interne dove si vengono a formare piccoli laghetti e dove l’acqua scorre a pochi centimetri. Consigliato un’impermeabile ed una protezione per la fotocamera!

Fate attenzione agli orari. Infatti le acque della cascata servono ad alimentare una centrale elettrica e quindi non sempre sono aperte. Nel sito ufficiale della cascata trovate tutti gli orari per ogni stagione.

Spello


Spello

Tra Assisi e Foligno, arroccato su uno sperone del Monte Subasio, si trova il paese di Spello. Un posto incantevole, costruito con il calcare rosato del monte, dove si trovano le mura fortificate romane meglio conservate d’Italia.

Molto belle le chiese di Santa Maria Maggiore e di S. Andrea, con affreschi di Pinturicchio e Perugino, i vicoli fioriti che raggiungono il massimo splendore a maggio durante l’Infiorata ed ovviamente il paesaggio circostante.

 

Oltre a queste splendide località volevo segnalarvi la Città della Domenica di Perugia (adatta ai bambini), la fabbrica della Perugina sempre a Perugia, le città di Spoleto, Todi, Gubbio, Norcia e le immense distese di campi di girasole che si trovano in tutta la zona.

 

Informazioni su Giusy 95 Articoli
Nata e cresciuta a Palermo, appassionata di viaggi, fotografia e della sua terra di origine, ovvero la Sicilia. Sogna di visitare New York ed il Giappone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.